Romania (prima parte)

Romania (prima parte)

Il blog “Il mondo accanto a te” inizia la serie di articoli per cui è stato principalmente creato, e come è giusto che sia, inizia con lo stato in cui sono nata e cresciuta, România. Qualcuno di voi avra sentito parlare di questo paese, qualcuno di voi avra conosciuto romeni, qualcuno di voi sara pure …

+ Read More

ImmaginArt

ImmaginArt

Non mi bastavano due blog (in cui appena riesco entrare), che mi sono fatto un altro. 🙂  ImmaginArt si chiama, ed è dedicato a tutti miei lavori, alla mia fantasia, alla mia creatività, quindi a uno sfogo pieno di colori, tramite carta, fili, pietre e chissà quant’altro mi passerà per la testa. Da dire necessariamente …

+ Read More

Domare la bestia

Domare la bestia

Da un po di tempo si sentono molto più spesso voci contro la violenza sulle donne, principalmente, e contro la violenza, generalmente, e da quando vengono fuori un sacco di testimonianze, di denunce ignorate, di femminicidi, di abusi, di stupri, di… tutto e di più, è impossibile non pensare a questa bestia che è l’essere …

+ Read More

Giornata della gentilezza

Giornata della gentilezza

“La gentilezza nelle parole crea confidenza, la gentilezza nel pensiero crea profondità, la gentilezza nel dare crea amore” (Laozi) Basta poco per essere gentili, basta poco per rendere il mondo migliore, basta poco per renderci migliori… non di altri, ma di ieri.  😉

I miei cuccioli :)

I miei cuccioli :)

Sono arrivati i miei libri. Devo dire che dal vivo sono più belli 🙂 Per chi fosse interessato… il link per il primo volume e questo è il link per il secondo volume … sia in formato cartaceo che e book. Buon divertimento e buona lettura!

“Raccolte per te”- volume secondo

“Raccolte per te”- volume secondo

Ecco la coperta del secondo volume della mia raccolta di fiabe, una più bella dell’altra. “In questo secondo volume ho messo quattro favole a dir poco meravigliose: la prima ci fa capire come un problema può avere più di una soluzione, ci fa capire come non apprezzare, non essere contenti di quello che si ha, …

+ Read More

“Raccolte per te”-volume primo

“Raccolte per te”-volume primo

E’ questa la coperta del primo volume di fiabe romene, che ho raccolto e tradotto seguendo con fedeltà un mio sogno. Non è proprio come immaginavo, perché nei miei sogni era un libro (o erano libri) con tante illustrazioni e disegni che avrebbero parlato da sé, ma per la mancanza di risorse, o del sostegno giusto, …

+ Read More

“Mille splendidi soli”

“Mille splendidi soli”

Quando ho letto il titolo, immaginavo una storia di persone innamorate fino al limite dell’universo, o posti bellissimi e lussurianti, o, insomma, qualcosa che potesse equivalere ai mille splendidi soli… Quando ho letto il nome dell’autore, sapendo che è afgano e aver sentito parlare di lui, o meglio detto, dei suoi libri, ho  cambiato idea, …

+ Read More

Grandi emozioni

Grandi emozioni

Senza troppi giri di parole: il mio figlio grande (7 anni) è partito ieri nella sua prima gita in montagna, per cinque giorni. Pensavo che i problemi (miei) riguardanti il distacco, gli avessi risolti quando lo portavo all’asilo, quando, nei primi giorni,  piangevo dietro la porta appena lo lasciavo. Pensavo che il mio “battesimo” avesse …

+ Read More

Una bella dormita

Una bella dormita

Ho un orario di lavoro abbastanza strambo, pesante, e tra i miei turni (diurni o notturni), tra i compiti del grande, tra parco, tra casa (con tutte le sue faccende), tra una e altra, capita ogni tanto al mio corpo e alla mia mente di voler riposare un po di più, di voler semplicemente stare …

+ Read More

“Grande corso di disegno”

“Grande corso di disegno”

Non è perché la mia prima qualifica professionale è stata di “disegnatore tecnico”, non è perché da sempre ho notato in me  un discreto talento, ma forse per una certa necessità imparare di più, forse per il desiderio di passare ad un altro livello, che, appena ho visto in vetrina di una libreria il libro …

+ Read More

Fortuna e “sfortuna”

Fortuna e “sfortuna”

Dopo quasi due ore di salti, scivoli (sulle gonfiabili), risate e tanto baccano, viene accanto a me il figlio più grande, e con tanto di fiato e tutto sudato, dopo una breve pausa di respiro mi dice “Mamma, mi dispiace, sei un po sfortunata.” “Perché amore?” – chiedo curiosa. “Perché non sei più piccola, e …

+ Read More

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: