Dopo tre mesi

Vado avanti con i miei appunti riguardanti il mio percorso, e questa volta devo dire una cosa che prima ne meno immaginavo. O se la immaginavo, aveva un po un altro aspetto. Mi spiego.

Nei giorni scorsi vi dicevo (con tanto entusiasmo) che ho mandato una poesia che e stata entrata in concorso.  In parallelo con questa cosa, mi e stato presentato  un  progetto ideato della Casa Editrice Pagine. Sono stata invitata a scrivere 7 poesie, che avranno 7 pagine di spazio in un volume della collana Navigare, giunta alla decima edizione.  Ad ogni volume partecipano 13 autori, e il libro sara in formato cartaceo, e book, audiolibro (questa idea di audio libro mi piace tantissimo, se penso alle persone non vedenti), e video su youtube e sul sito con una poesia scelta dal autore e recitata dalle persone professioniste, più un sito web e una pagina-vetrina per autori.

Non ho deciso ancora, ci sto pensando su, anche perché devo scrivere 7 poesie prima di aderire, e spero che una delle muse che presentavo giorni fa mi dia una mano :))

Per non dire un altra bella notizia, che la settimana scorsa e stato pubblicato un (primo) articolo scritto da me su un blog di una persona che a me piace molto,  la blogger e la scrittrice Ioana Chicet-Macoveiciuc, e mi ha fatto tanto piacere.

Insomma, tante cose belle ed emozionanti, almeno per me che, come dicevo prima, ne meno immaginavo. Sono esperienze che  mi arricchiscono, mi fanno crescere, e se devo pensare anche ai miei progetti, mi sa che il tempo e tropo corto. 🙂

8 pensieri riguardo “Dopo tre mesi

    1. Oh Dora! Se alla raffinatezza letteraria si potesse dare un nome, io darei il Tuo. Prima o poi scrivero un articolo su di te, come faccio con tutte le persone o cose che mi piacciono, ma avendoti scoperto da poco, devo leggerti di più, per completare il quadro che la mia mente sta dipingendo.

      Grazie, di cuore! Spero di riuscire ad essere all’altezza, nel caso in cui decida di partecipare. 🙂

      Mi piace

    1. Vado, vado. Ho sfornato 3 poesie (yeess!), quindi penso che ce la posso fare. Ad ogni modo, dovresti vedermi in questi giorni… Faccio le mie cose in casa, e tutt’ ad un tratto corro a prendere un foglio e una matita, perché in quel attimo mi vengono le idee e le devo scrivere per non dimenticarle :)) Poi, distratta come sono, non ricordo dove le ho posate, e la mia agitazione arriva alle stelle. Roba da matti

      Grazie! 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...