Parkour

Continuando la seria degli “Sport estremi“, oggi parliamo di Parkour (abbreviato PK) termine che in primis  descriveva “l’arte del spostamento“, per poi, nel 1998  derivare dal francese “parcours du combattant”, che tradotto sarebbe “percorso del combattente”. I pratticanti si chiamano tracciatori (al maschile) e tracciatrici (al femminile).

Consiste nel eseguire un percorso, in natura o in città, cercando di superare qualsiasi tipo di ostaccolo, tramite salti, volteggi, arrampicate, scalate, equilibrio, ecc, in una maniera efficiente e veloce.

(Immagine presa dal web)

3 pensieri riguardo “Parkour

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...